A Natale, regala il Trenino Rosso


Uno dei regali più belli da far trovare sotto l'albero è sicuramente un viaggio... e quello sul Trenino Rosso del Bernina è in assoluto uno dei più suggestivi, grazie ai paesaggi idilliaci che si possono vedere dai finestrini, e che ti lasciano davvero a bocca aperta. 

Regalando una gift card* dal valore che preferisci (viaggio in giornata/weekend/capodanno), non solo fai felice la persona che la ricevi, ma le permetti di vivere un'esperienza indimenticabile! Non dimenticarti poi di farti taggare nelle foto che condividerà sui social,e se anche tu ami viaggiare, chiedile di mandarti una cartolina da Tirano o Saint Moritz. 

* Il buono ha validità di un anno, e il destinatario può scegliere la data che preferisce.

Il Bernina Express con bambini? Che avventura!



Molte delle mie amiche, da quando hanno avuto figli, hanno limitato molto i loro viaggi, anche se erano una loro passione. Saranno i mille pensieri da mamma chioccia protettiva o forse troppo stanca di dover partire in modalità premura on... ma non si rendono conto che così facendo non solo si privano di un'avventura fighissima con i loro piccoli, ma impediscono anche a loro di imparare qualcosa di bello e di utile, oltre che di vivere delle emozioni fantastiche che si provano solo viaggiando.

Il Bernina Express si rivela un'esperienza meravigliosa per tutta la famiglia, che porterà i bambini a contatto con la natura incontaminata a cavallo tra Italia e Svizzera, salendo sul trenino rosso più famoso del mondo e li porterà a conoscere uno dei siti patrimonio UNESCO! Il tutto in un colpo solo... non male, no?

QUI il mio post con alcuni consigli utili, e trovi anche uno sconto se decidessi di partire con la prole!

Le Petit Hotel a Torino

Ieri sera mi sono trovata a dover cercare una stanza in  hotel a Torino, per un impegno all'ultimo minuto, una di quelle occasioni da prendere al volo, che non puoi assolutamente rifiutare. La scelta è caduta su Le Petit Hotel, nel centro della città.


E non potevo chiedere di meglio, specie perchè anzichè la singola come avevo chiesto, mi hanno fatto l'upgrade nel residence


Il monolocale, oltre ad essere molto spazioso (com'è possibile vedere dalle foto), è arredato in modo elegante, e per il design, così come per l'arredamento, sono state scelte tinte calde e vivaci, che in questo periodo si fondono con il colore dei raggi pallidi del primo sole autunnale e con quello delle poche foglie rossastre e giallastre rimaste sugli alberi.



L'ambiente è decisamente tranquillo, e nonostante avessi il balcone sull'esterno, di notte non è rumoroso, per via del fatto che le strutture sono insonorizzate. 

La colazione, compresa nel prezzo, è di tipo internazionale, e mi sono dovuta "sacrificare" per assaggiare un po' di tutto, iniziando con la frittata alle zucchine e finendo con uno yogourt, passando per il tost e il latte con i cereali. Il tutto accompagnato dal succo alla mela, ovviamente, il mio preferito. 


Consiglio altamente questo albergo, anche per via della sua posizione strategica, che permette di godere dei musei e dei monumenti in pieno centro storico, come Palazzo Madama, Palazzo Reale, la Basilica del Corpus Domini (meglio conosciuta come il Duomo di Torino) e il Museo Egizio. E per finire la serata in bellezza, perchè non andare a teatro? L'Alfieri è letteralmente a due passi dall'hotel.


E tu, ci sei mai stata a Le Petit Hotel? Come ti sei trovata?


Le Petit Hotel 
Via San Francesco d'Assisi 21
10121 Torino
Tel +39 011 561.26.26
info@lepetithotel.it

Tour Isole Borromee + Trenino delle Centovalli [e buon compleanno a me]



Un weekend tra natura, arte, storia e letturatura, con crociera sul Lago Maggiore, visita delle isole  Borromee, del palazzo dove ha dormito Napoleone, dell'isola dove si conclude "Piccolo Mondo Antico", dell'hotel dove ha soggiornato Hemingway, dell'isola dove vivono (solo) 35 pescatori e di siti Patrimonio UNESCO.

Per poi prendere il Trenino delle Centovalli e attraversare tutta la Val Vigezzo, incantevole, idilliaca, incantata.


Il tutto in completo relax, con albergo vista lago, che abbiamo provato in anteprima, e dove saremmo rimaste volentieri qualche giorno in più.


Itinerari studiati nello specifico per preparare l'ebook, per cercare di offrire un tour diverso dal solito, sulle tracce dei grandi autori della letteratura, senza mettere in secondo piano lo scenario incantevole che fa da cornice a Stresa, Locarno e Domodossola.

E il bello è che questo pacchetto è previsto per il mio compleanno... doppia soddisfazione e buon compleanno a me, che festeggerò alle Isole Borromee ❤.

Hai voglia di partire e festeggiare con noi? QUI trovi tutti i dettagli.